Corsi di belle arti, Storia dell'arte e Lingua italiana a Firenze

Testimonials

Una selezione delle lettere e dei commenti dei nostri studenti sull’Accademia del Giglio.

Potete leggere altri commenti e valutazioni sulla nostra pagina Facebook.

Italian language students

Italiano

Emily - UK

Grazie ancora per il tempo a ADG questa volta – corto ma bello! Ho fatto 16 scuole di lingua, anche se le altre erano buone, ritorno solo a ADG. Voi siete i migliori di tutti!!!!!!

John - UK

Cari amici del accademia del giglio,
Finalmente vi scrivo é passato molto tempo da quando ho ricevuto la vostra email. Ho iniziato un’anno nuovo, un nuovo semestre, e una nuova barba. Ecco- English Humour. Sto molto bene ho cambiato il mio corso da storia é politica a storia e filosofia. Non solo mi piace di più la filosofia ma anche potró studiare a Venezia quest’anno se studio filosofia. Ho un incontro tra due giorni in cui potró fare domanda. Credo che avró buone possibilitá.

Anche questo semestre studio storia Byzantina. É appena cominciata, ma già dopo due settemane mi sembra molto interestante.

Sono entrato in una società che gira dei film; reciteró la parte di uno studente che deve cercare suoi appunti prima di un esame del giorno seguente; ma la trama non é importante; ogni scena é filmata in uno stile differente. Per essempio, comincia con una commedia romantica, poi diventa un film giallo, poi diventa un Western, et cetera. Abbiamo cominciati a filmare mercoledì scorso.

Ma, so che é il decimo anniversario dell’accademia del giglio, ed é sopratutto per questo ragione che vi scrivo.

La notte prima dalla mia partenza, ho devuto dormire all’aeroporto. Non é facile dormire all’aeroporto, sopratutto quando ci sono tanti altri passegieri e vagabondi che stavo dormendo sulle panchine e tu devi dormire sul pavimento.

Quando sono arrivato a Firenze, la prima cosa che ho visto era la stazione si Santa Maria Novella. La stazione era spaventosa, particolamente perché non ho parlavo una sola parola d’italiano (eccetto ‘calcio’). Ma alla fine ho trovato il posto dove dovevo vivere. Ero stanco morto, mi sono subito addormentato davanti alla formula uno. So adesso che é un crimine addormentarsi davanti alla formula uno in italia.

La mattina seguente ho camminato fino alla scuola per la prima volta. Ho realizzato che ero a Firenze solo nel momento in cui sono passato davanti il Duomo. Anche dopo due mesi provavo meraviglia per la bellezza del Duomo.

Il primo problema é stato il sistema de numerazione delle case. C’era più di un via Ghibellina 116, e il primo che ho trovato era un café. Io sarei tante volte a quel café, e non solo perche i prezzi variabile e la possibilità occasionale di limoncello gratuito.

Finalmente avevo trovato la scuola e cominciato ad imparare italiano. I primi risultati furono inccati così-così durante la prima settimana ho detto “moglie” in posto di “meglio” evidentemente ho detto che l’arancia e la banana eranno sposati, che confusi i miei ospiti gentilissimi. Era English Humour, forse…

Ma a parte piccoli problemi come quello, mi é piaciuta tantissimo la scuola e tutto di quel luogo. Le lezione, i professori, i altri studenti, perfino i compiti (communque di solito non ho fatto i miei compiti dovuta ad un principio di vecchia data). Gli altri studenti eranno anche molto simpatichi; abbiamo mangiato insieme quasi ogni giorno. Questo era molto utile per il mio italiano: era necessario per noi parlare solo italiano quando eravamo insieme: se avessimo parlato inglese o francese, qualcuno non avrebbe capito.

Col passare delle settimane, Firenze e la scuola sono piaciute sempre di più. Più stavo in città, più volevo rimanare. Mi piaciuto anché andare a Venezia, Siena, Lucca, San Gimignano e Ravenna. So una cosa: un giorno, speramente presto, tornerò all’accademia del giglio. E probabilmente tornerò anche al culo di diavolo si chiama Poggibonsi.

Robert - UK

Cari tutti,
Grazie per il vostro e-mail.
Ho attaccato una fotografia della nostra classe felice(febbraio 2004) – Shinsaku, Yumi e Robert. Anche una fotografia della nostra casa il giorno di Natale.
Mi hanno piaciuti le mie due settimane all’accademia e quando io torno a toscana siccuramente visitero via Ghibellina 116.
Tanti auguri
Robert S.

Asami - Japan

Cari tutti ,Roberto, Lorenzo, Cecilia e Antonella

Ciao, come state? Sono Asami. Sto bene.
Buon capo d’anno e grazie di cuore per insegnarmi l’italiano. Penso che non sia stata una studentessa brava, perche’ avevo tante cose da fare oltre lo studio (per esempio dovevo cercare la casa nuova ecc.) . Pero` ce la metto tutta usando tutto quello che mi avete insegnato. La scuola di restauro comincia da prossimo lunedi`. Sara` molto difficile ma me la cavero`.

Domani sera finalmente cambio la casa (la casa nuova e’… ) e anche penso che cominci SALDI !! quindi dovrei avere tante cose da fare !!

E non sono sicra quando, pero se faccio un cd-rom di foto, vorrei portare cd-rom a Dimitris nella scuola.
Chiudo qui, e statemi bene e saltatemi a tutti !!! <—-esatto? volevo dire stammi e salutami pero`devo cambiare plurare.

Asami

Eugenia - Russia

Ciao Accademia!!!
Sono stata felice di ricevere la vostra lettera! Mi spiace che vi
scrivo solo dopo 2 settimane. Con grande piacere vi mando i miei foto e ricirdi.
Il mio primo pensiero quando sono arrivata al Accademia era che tutti (gli insegnanti e gli studenti) erano come una grande famiglia. Tutti erano pronti per aiutatri. Gli studi erano come il gioco. C’era molto riso, allegria. Scerzevamo molto ma durante tutto questo miglioravamo il nostro italiano.
Le lezione erano interessante, parlavamo sui tema diversi, c’era molto improvisazione. Anche se a volte facevamo gli esercizi che avevamo gia fatto li facevamo di nuovo con piacere.
Gli insegnanti sono allegri, attenti, sinceri, cordiali!
Al Accademia ho incontrato molti studenti stranieri: giapponese, spagnioli, finlandese, di Columbia, Di Australia, insomma tutto il mondo. Un giorno a casa di un ragazzo gapponese c’era la festa con sushi dove erano quasi tutti gli studenti. Era molto divertente, abbiamo fatto molte foto. Non mi dimenticero’ mai quella bella serata!
E le nostre gite con Accademia a pizzeria, a pescina, a piazza
Belvedere, a cinema. Il mio mese al Accademia e’ passato come un giorno!
Dal mio soggiorno a Firenze e’ gia passato un anno e mezzo ma io me ne
ricordo tutto!!!

Studentessa russa
Eugenia

Martina - Sweden

Ciao e grazie mille!

Stesso penso a voi e il mese super che ho passato in Italia! In agosto sono andata a Roma e ho dato ma candidatura al Accademia di belle arti. E stato molto bene e ho parlato italiano tutto il tiempo! Ma devevo anche fare un esame di ammissione in Ottobre e non sono andata per le fare come ho avuto un ‘internship’ a Londre! Lavoro a un instituto per la politica ecologica con un projetto di transporto piu ecologico. E molto interesante!

Ma ahora, sono in Peru!! en vacance. Sono a Lima e tra due giorni vado a Cuszo per vedere le cita inca! Poi vado a Lago Titicaca e las islas flotantes.. e poi a La Paz in Bolivia! L’italiano che ho imparato e molto utile aqui e capisco spangnolo abbastanza bueno!

Tanti auguri a tutti per le natale e il nuovo anno!!

Martina

Liliane - Switzerland

Ho studiato l’italiano all’Accademia del Giglio durante un mese nell’autunno del 2003. Questo mese a Firenze era un’ esperienza molto positiva e non dimenticherò mai la gente rincontrata, tanto i professori che gli studenti e sopratutto le spiegazoni grammaticali e le risate di Cecilia, la cortesia e la pazienza di Lorenzo e le canzoni e i test di Roberto. Grazie a tutti ! Liliane

Ana - Spain

L’insegnanti della Accademia mi hanno fato amare:
– la lingua italiana per il suo sono,
– la gente italiana per la suasimpatia e gentilezza.
– La cultura perchè insieme a loro ho scoperto la città dei miei sogni.
Un bacio enorme a tutti: Ana G. (Anina)

Jannick - Switzerland

Cari Roberto, Cecilia, Lorenzo, Maurizio…

Vi ricordate di me ??

Spero che state tutti bene ! Da Prima, vi auguro un felice anno nuovo ! Che 2005 vi porti molte belle cose. Penso particolarmente a (…) Spero che Silvia sia in forma !!

Ancora grazie a voi tutti ! 2004 resterà un anno formidabile per me, grazie al mio soggiorno a Firenze e alla vostra gentillezza. Fu un esperienza benefica per me su tutti i lati !

Dopo Firenze sono andata in Sicilia. Certo non ho sempre trovato l’accoglienza dei Toscani, come mi aveva avertita Maurizio 🙂 ma mi ha molto piaciuto scoprire questa isola! ho amato in modo speciale Agrigento.

Ancora i miei migliori auguri e un abbraccio a tutti !!

Jannick

Tove - Norway

Un discorso per la festa:
A nome del gruppo Giappone Norvegia Svezia USA Svizzera voglio produrre un grande ringraziamento per i vostri 11 anni!
Noi crediamo che la abilità e la energia di vostri insegnanti, vorrei fare che la scuola vivere in futuro e per molti anni.
Se noi non riusciamo a logoravi con frasi come: “ ho stato per due anna in Firenze” noi crediamo che questa scuola potrò avere uguali età che il duomo! E, quando vostri nipoti verrano a scuola in zaino vorrei che appendessero vostre foto alla parete
Congratulazioni a vostro compleanno!

Pierluigi - Italia

Firenze è un sogno, qua è tutto bellissimo e l’aria è pulita, nn si fa altro che disegnare e andare in bicicletta a mangiare waffle su ponte vecchio. È pieno di artisti, turisti, locali, cose divertenti da fare. La gente è gentile e disponibile e ti guardano tutti negli occhi (fa impressione) e ci sono i negozi straniss…imi tutti nascosti in viuzze che sembrano disegnate… è un sogno…

Silvia, Giovanna e Pier Francesco - Italia

Ciao a tutti!
Come state? Siamo Giovanna e Silvia e vi scriviamo per dirvi che siamo passate entrambe all’accademia. Pier Francesco è passato a decorazione e grafica e sceglierà forse grafica. Volevamo ringraziarvi per averci sopportato e per aver messo a disposizione un corso così bello; in particolar modo un grazie immenso al fantastico insegnante che ci ha sopportato per un mese e ci ha iniziati alla vita accademica, dimostrandoci che tutto l’ambiante circostante può essere visto con occhi diversi. Un bacio a tutti e un saluto dai tre nuovi accademici!
Verremo presto trovarvi.

Open chat